Il senso della Vita

Oggi è uno di quei giorni…uno di quelli di cui ho già parlato, che vorresti solo rifugiarti in un angolo a piangere.

Come al solito ho alimentato la mia malinconia, stavolta con un libro..uno di quelli che ti fanno venire mille paranoie sul senso della vita e ti convincono che, NO, un senso non c’è, non c’è mai stato.

O meglio( rifletto) c’è stato, un tempo, ma non ricordo più dove l’ho messo, il senso della MIA vita

Ma ora ho da fare, devo lasciare la mia lettura.

Apro un cassetto, quello dove tengo tutte le cianfrusaglie che proprio non riesco a buttare, per cercare qualcosa da usare come segnalibro.

Trovo un biglietto (chissà che diavolo ci fa qui), me lo ha scritto mia figlia, così senza un motivo, senza una ricorrenza.

C’è un grande cuore tutto colorato e, sempre di tanti colori, c’è scrittto:

Grazie mamma per tutto quello che fai per me, Ti Voglio Tanto Bene. Sara

Ah ecco dove avevo messo il Senso della Mia Vita!

Annunci

Il ciabattino va in giro con le scarpe bucate…

Non sopporto la pioggia.

Non sopporto quando sono le undici del mattino e devo accendere la luce.

Non sopporto di non poter aprire le finestre e fare entrare il sole.

Credo proprio che passerò la giornata lamentandomi…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: